Pacchetto famiglia: un contributo straordinario per il pagamento del mutuo prima casa e l’acquisto di strumenti per la didattica a distanza

Pubblicato il 28 aprile 2020 • Emergenza , Sociale

È stato approvato da Regione Lombardia il bando per la concessione di contributi a fondo perduto alle famiglie, in particolare quelle con figli minori, che si trovano in difficoltà economica a seguito dell’emergenza Covid-19.

Il “Pacchetto famiglia” è finalizzato a due diversi interventi: il pagamento del mutuo prima casa e l’ acquisto di strumentazione didattica per l’e-learning.

Contributo mutui prima casa: contributo fisso una tantum pari ad euro 500,00 a nucleo familiare per il pagamento della rata/delle rate del mutuo prima casa indipendentemente dall’importo della rata pagata purché riferita all’anno solare 2020.

Contributo e-learning: contributo una tantum pari all’80% delle spese sostenute fino ad un massimo di euro 500,00 a nucleo familiare per l’acquisto di pc fisso o portatile o tablet con fotocamera e microfono.

La dotazione finanziaria complessiva ammonta a euro 16.500.000,00, di cui euro 1.500.000,00 riservate all’applicazione del Fattore Famiglia Lombardo.

La domanda di contributo potrà essere presentata esclusivamente online dal 4 maggio, accedendo al sito www.bandi.servizirl.it tramite SPID, CNS oppure REGISTRANDOSI.

Qualsiasi informazione relativa ai contenuti dell’avviso e agli adempimenti connessi potrà essere richiesta al numero 02 6765 0098, operativo dal 23 aprile all’11 maggio 2020 dal lunedì al giovedì dalle 9.30 alle 12.30 e dalle 14.30 alle 16.30e il venerdì dalle 9.30 alle 12.30. 

Qui tutte le info

In allegato la documentazione.
 

FAQ
Allegato formato pdf
Scarica
Fac-simile domanda
Allegato formato pdf
Scarica
Informativa
Allegato formato pdf
Scarica