Amministrazione comunale e commercianti, insieme per parlare di sicurezza sul territorio

Ma anche di iniziative in vista del Natale
 
Il vicesindaco: “Non esitate a chiamare le forze dell'ordine in caso di necessità”
 
Due riunioni per discutere di sicurezza sul territorio. Nei giorni scorsi l’Amministrazione comunale ha incontrato i rappresentanti di Confcommercio, i delegati dei commercianti di Desio e alcuni residenti di piazza Don Giussani per migliorare la sicurezza in città, in particolare nella zona del centro. “Particolarmente utile è darsi obiettivi condivisi per presidiare in maniera coordinata alcune aree circoscritte della città, che sono segnate da fenomeni di insicurezza rispetto ai quali i cittadini chiedono una maggiore attenzione per garantire tranquillità, vivibilità e tutela pubblica – spiega il Sindaco Simone Gargiulo - Prevenire e contrastare azioni e comportamenti scorretti che possano arrecare danno ai residenti è per noi prioritario".
 
Tra i vari temi affrontati è emersa anche la richiesta di avere un maggiore presidio del territorio da parte delle Forze dell’Ordine e un’illuminazione più efficace nelle ore serali delle strade, argomenti peraltro condivisi anche dal vicesindaco, nonché Assessore alla Sicurezza Andrea Villa : "L'Amministrazione comunale punta sempre sul dialogo e sull’ascolto fra le parti. Grazie alle segnalazioni dei cittadini e all'intervento tempestivo di Polizia Locale e Carabinieri, il presidio da parte delle Forze dell'Ordine continua sempre attento e costante, come dimostrato dagli arresti di questi ultimi giorni. Proseguono anche i controlli nelle zone dove vengono segnalati alcuni problemi, come ad esempio nel parco Achille Lucchini: sono stati identificati numerosi ragazzi che disturbano le attività, i residenti e i passanti e si sta procedendo a convocare i rispettivi genitori in quanto quasi tutti minorenni”.
 
COLLABORAZIONE TRA PUBBLICO E PRIVATO“Abbiamo spiegato la possibilità di integrare i sistemi di videosorveglianza privati con quello comunale – aggiunge Villa - grazie alla novità introdotta nel regolamento che è stato approvato a luglio” . La novità riguarda l’articolo 21 che introduce una forma di partenariato pubblico-privato: il Comune promuove il coinvolgimento di privati per la realizzazione di singoli punti di videosorveglianza che siano orientati sulle vie o aree pubbliche. I cittadini, commercianti, aziende o altri soggetto che lo richiedano, d’ora in poi, potranno estendere la loro sfera di sicurezza anche oltre la loro proprietà, acquistando a proprie spese gli impianti e mantenendoli operativi per tutto il periodo autorizzato. I progetti possono essere compartecipati nel caso in cui siano già previsti nei piani pluriennali di intervento, ovvero in altri documenti di programmazione generale o particolare del Comune.
 
CONTROLLO DI VICINATO. Sarà potenziato il protocollo d'intesa con la Prefettura sul Controllo di Vicinato, già attivo sul territorio comunale dal 2015, con lo scopo di rilanciarlo e ristrutturarlo: “anche questo è uno strumento di prevenzione utile al controllo della città". I cittadini potranno comunicare alla Polizia locale di Desio la costituzione di “Gruppi di controllo del vicinato”, che svolgeranno un’importante attività di osservazione riguardo a fatti e circostanze che accadono nelle proprie zone di residenza.
 
AGGIORNAMENTO DELLE TELECAMERE. Non solo semplici telecamere di videosorveglianza, ma anche bodycam, dashcam (per registrare immagini di alta qualità in movimento), dispositivi di riconoscimento ottico e droni: “Entro poche settimane potremo aggiornare il sistema di videosorveglianza, che permetterà alle nostre telecamere di utilizzare l'intelligenza artificiale e dare un supporto maggiore al lavoro della nostra Polizia locale”, aggiunge il vicesindaco.
 
PROGETTO ILLUMINA DESIO. Con il progetto ILLUMINA, che dovrebbe partire con l'anno nuovo, aumenteranno il numero di telecamere e sarà migliorata l'illuminazione pubblica. All'interno del canone sono compresi la sostituzione integrale degli impianti di pubblica illuminazione con manufatti moderni e dotati di tecnologie led ad alta efficienza e resistenza, investimenti nei servizi di smart city, la manutenzione ordinaria e rapida all risk della rete, nonché le spese per la fornitura dell’energia consumata.
 
Gargiulo e Villa lanciano un appello: “Non esitate a chiamare le forze dell'ordine in caso di necessità. La nostra Polizia Locale, ora, tiene traccia di ogni segnalazione ricevuta. In questo modo si riesce a creare una mappatura che rende più facile compiere le indagini, tenendo nota di quello che succede in città. Che rimane scritto e catalogato. Ringrazio da subito tutte le persone che con il loro impegno, che sia critico o costruttivo, cercano di migliorare la nostra città”.
 
Ma l’appuntamento è stata anche l’occasione per iniziare a programmare alcune iniziative in occasione del periodo natalizio . L’Assessore agli Eventi Andrea Civiero e l’Assessore al Commercio Samantha Baldo hanno anche illustrato il palinsesto delle iniziative natalizie, confermando la realizzazione delle luminarie cittadine con costi a carico dell’Amministrazione Comunale: “E’ un modo per sgravare i commercianti di ulteriori costi, già appesantiti dall’attuale difficoltà economica dopo due anni di pandemia, segno di fattiva collaborazione e volonta’ di proseguire lungo un percorso condiviso. Insieme”.