IV Novembre, una cerimonia commemorativa per i Caduti di guerra

Pubblicato il 29 ottobre 2021 • Comune
 
Iniziativa in calendario domenica 7, presenti Sindaco e Autorità. Anche un corteo il 4 novembre con gli alunni della primaria Gavazzi 
 
Deposizione di una corona d’alloro al Monumento di Caduti presso il Parco della Resistenza e al Sacrario dei Caduti presso il cimitero vecchio di viale delle Rimembranze, un corteo lungo le vie Fratelli Cervi, corso Italia, via Diaz e viale Rimembranze, nonché un tour in pullman per le frazioni. E’ questa l’iniziativa promossa dal Comune di Desio in ricordo della fine della Prima Guerra Mondiale e dei Caduti di tutte le Guerre.
 
Si terrà  domenica 7 novembre il momento celebrativo per commemorare i nostri defunti alla presenza del neo Sindaco Simone Gargiulo, il Responsabile della Comunità pastorale di Desio Don Gianni Cesena, il Comandante della Polizia Locale Maurizio Di Mauro e un rappresentante delle Forze Armate. Come tradizione, una corona sarà posizionata in ogni Quartiere, oltre che presso la casa natale del Bersagliere medaglia d’oro Umberto Tagliabue, in ricordo dei Caduti nati e cresciuti in quelle vie. 
 
"Il 4 novembre, Festa dell'Unità nazionale e delle Forze Armate è una data che deve far riflettere, per approfondire il significato di democrazia, nel rispetto delle istituzioni e di cio’ che esse rappresentano – afferma il neo Sindaco Simone Gargiulo - Che questa ricorrenza possa essere occasione per rinforzare lo spirito unitario, soprattutto dopo questa pandemia, in cui sono mutate profondamente le nostre abitudini e relazioni sociali. E’ nostro dovere dunque promuovere una cultura di pace, dimostrando piena gratitudine all’intera popolazione italiana di allora e al valore del ricordo dei grandi sacrifici che fu chiamata a sopportare”.
 
CORTEO SCUOLA PRIMARIA GAVAZZI. Gli alunni e i docenti della scuola primaria Gavazzi organizzano un corteo commemorativo, in programma giovedì 4 novembre in occasione del centenario del Milite Ignoto. L'iniziativa si inserisce nel progetto "Archivio storico" che, negli anni, ci ha visti impegnati in ricerche d'archivio per ricostruire  la storia della città e del Paese, rimanendo fedeli al dovere di promuovere la Memoria.
 
Questo il programma:

-ore 15.20 ritrovo dei partecipanti al Parco della Resistenza in via Fratelli Cervi;
-ore 15.30 partenza del corteo;
-arrivo alla scuola Gavazzi e deposizione della corona d'alloro alla statua del Milite Ignoto;
-saluto degli alunni e discorso del Sindaco Gargiulo;
-esecuzione dell'Inno d'Italia e saluti finali. 

"Un momento significativo, di ricordo e di riflessione – aggiunge il Primo Cittadino – che rende omaggio alla figura del Caduto e che veicola il nostro messaggio di rifiuto alla guerra, sottolineando l’esigenza di una collaborazione costruttiva fra persone e popoli. La Memoria è oggi un tributo di riconoscenza che dobbiamo a questi ragazzi e le istituzioni hanno il dovere di promuovere tali ideali".

Alla manifestazione del 7 novembre sarà presente il Corpo Musicale Pio XI – Città di Desio e vi potrà partecipare tutta la cittadinanza (invitata anche a esporre il tricolore) nel rispetto delle misure anti-Covid.
 
In caso di maltempo, la manifestazione avrà luogo presso Sala Pertini del palazzo municipale - Ingresso Piazza Don Giussani, la capienza massima è di 80 posti, previa esibizione Green Pass.
Manifesto 4 novembre
Allegato formato jpg
Scarica