Regione Lombardia

Da giugno un sistema di lettura targhe anche in via Agnesi

Pubblicato il 17 giugno 2019 • Polizia Locale

Da giugno Desio ha un ‘occhio’ in piu’. L’Amministrazione comunale ha installato un nuovo sistema di rilevazione targhe in via Agnesi (zona PalaDesio). Ad oggi sono 65 in totale le telecamere che controllano la città: 29 di semplice videosorveglianza di contesto, alle quali si aggiungono altre 18 di contesto abbinate ad altre 18 di riconoscimento targhe tramite OCR (optical character recognition, ovvero il riconoscimento ottico dei caratteri) per l’identificazione delle targhe. Si tratta di un sistema complesso che permette alla Polizia locale, guidata dal Comandante Maurizio Di Mauro, non solo di monitorare i veicoli in ingresso e in uscita da Desio, ma anche di disporre di statistiche sui flussi di traffico e, in caso di incidenti, potranno contribuire a ricostruirne le dinamiche.

“Questo ulteriore sistema si inserisce nell’ambito degli interventi e delle strumentazioni finalizzati al controllo del territorio, per garantire una sempre maggiore sicurezza urbana -  dichiara il vicesindaco e Assessore alla Polizia locale Jennifer Moro. La telecamera è connessa alla centrale di videosorveglianza tramite wireless e viene gestita dalla Polizia locale. Grazie all’Amministrazione l’azione viene condivisa con le altre Forze di Polizia del territorio”. 

Il sistema nuovo di rilevazione targhe consiste nell’installazione di 4 telecamere in via Agnesi: 2 di lettura targhe con OCR a bordo camera Risoluzione 1.3 Megapixel IR (ingresso e uscita) e  2 di contestoBullet 4Mpx con illuminatori IR.

Questo impianto di riconoscimento automatico dei numeri di targa scansiona tutto il traffico che scorre nella zona e, ogni qualvolta la targa di un veicolo verrà riconosciuta come inserita nella black list di ricerca (per i più vari motivi di giustizia, tipo indagini in corso da parte di Forze di Polizia, stato di furto o altro ancora), il sistema scatterà due fotografie (una del veicolo e una della targa), memorizzerà all’interno di un database i metadati relativi al numero della targa, alla data e all’ora del transito, all’identificativo del varco di rilevazione e invierà una e-mail di alert agli indirizzi che si è stabilito di attivare.

Prosegue Moro: “Il posizionamento di questo nuovo sistema di lettura risponde alle necessita’ delle Forze di Polizia per un controllo ancora piu’ efficace di tutti i veicoli in transito nella città e nel circondario, con l’utilizzo di moderni strumenti tecnologici e informatici”.

COME FUNZIONA - I presidi sono dotati di telecamere per la lettura targhe e telecamere di contesto. Le prime puntano alla corsia di transito, registrano le cifre e le inviano al sistema consultabile da Polizia Locale e Carabinieri di Desio (su richiesta di altri Organi di Polizia si possono inserire delle black list di veicoli da ricercare per motivi di giustizia). Le telecamere di contesto, invece, sono obiettivi fissi ad alta definizione e registrano 24 ore su 24 (salvo esigenze particolari di indagine, i filmati vengono conservati al massimo 7 giorni).
 

 

Immagini telecamere via Agnesi

Allegato 104.00 KB formato jpg
Scarica