IV Novembre, una corona d'alloro per ricordare i Caduti di tutte le guerre. Nessuna celebrazione prevista

Pubblicato il 3 novembre 2020 • Comune

Solo Sindaco e Autorità presenti osservando le disposizioni normative per emergenza coronavirus

Nessun corteo, ma la deposizione di una corona d’alloro presso la Cappella dei Caduti del cimitero di Viale Rimembranze in ricordo della fine della Prima Guerra Mondiale e dei Caduti di tutte le guerre. Si terrà domani, 4 novembre, il momento celebrativo per commemorare i nostri defunti durante le Guerre alla presenza del Sindaco Roberto Corti, il Responsabile della Comunità pastorale di Desio Don Gianni Cesena, il Comandante della Polizia Locale Maurizio Di Mauro e un Rappresentante delle Forze Armate. Come tradizione, una corona sarà posizionata in ogni quartiere, a ricordo dei Caduti nati e cresciuti in quelle vie.

“In ottemperanza alle misure anti-contagio attualmente in vigore, non puo’ essere svolto nessun corteo – afferma il Sindaco Roberto Corti – ma questo non significa non rendere omaggio ai Caduti di tutte le guerre. Il 4 novembre viene oggi celebrato come Giornata dell'Unità Nazionale e delle Forze Armate, un momento di ringraziamento per il loro instancabile lavoro. Non possiamo che essere estremamente grati loro per la presenza al fianco dei cittadini durante ogni emergenza, non ultima quella epidemiologica da Coronavirus che ci ha preoccupato per tutto il 2020. In queste situazioni il ruolo di chi lavora in condizioni di pericolo e di urgenza è ancor più importante. Ringraziamo a nome di tutta la Comunità le Forze Armate per il loro fondamentale contributo nei momenti più difficili”.